RICERCA LEGIONELLE NELLE ACQUE SANITARIE

Negli ultimi anni si sono verificati numerosi casi di Legionellosi in strutture ad uso collettivo (ambienti di lavoro, strutture turistico ricettive, strutture termali, sanitarie, socio sanitarie e socio assistenziali) e la sensibilità relativa a tale pericolo, si è notevolmente acuita.

Per la gestione di tale problematica, a livello europeo, nazionale e regionale, sono state pubblicate alcune linee guida che rappresentano  “un insieme di suggerimenti tecnico-pratici, basati sulle evidenze scientifiche piu’ aggiornate, la cui implementazione, mentre da un lato non costituisce obbligo per i responsabili delle strutture, dall’altro non li esime dalle responsabilita’ inerenti alla tutela del diritto alla salute degli utenti.” (Gazzetta Ufficiale N. 28 del 4 Febbraio 2005).

L’accordo sancito in data 4 aprile 2000 in sede di conferenza Stato-regione e pubblicato nel G.U. n.103 del 5 maggio 2000, recante ”Linee guida recanti indicazioni sulla legionellosi per i gestori di strutture turistico-ricettive e termali” e gli accordi sanciti in data 13 gennaio 2005 e pubblicati in G.U. n.28 del 4 febbraio del 2005, prevede per le seguenti tipologie di attività:

  • strutture turistico recettive (alberghi, hotel, pensioni, campeggi, residence, agriturismi, bed&breakfast , soggiorni di vacanza, affittacamere, navi da crociera etc.)
  • strutture termali
  • strutture ad uso collettivo (impianti sportivi e ludici, palestre, centri commerciali, fiere, esposizioni, centri benessere, etc.)
  • strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali

la necessità di procedere alla “Valutazione del rischio legato all’infezione da Legionella” ed elaborare un Documento ai fini dell’Autocontrollo, specifico per la struttura.

Il D.LGS. 81/08 (Titolo X) impone l’obbligo di una valutazione del rischio biologico costituito da Legionella pneumophila nella gestione responsabile di una struttura recettiva e una sostanziale responsabilità, sia penale che civile, del datore di lavoro, laddove, in presenza di un rischio, non abbia provveduto a mettere in atto le procedure necessarie ad evitare che dallo stesso derivi un evento dannoso per la salute. Perché la prevenzione sia efficace, le misure di controllo devono essere attuate non solamente in risposta ad un caso di Legionellosi, ma prima che questi si verifichino.

Il laboratorio Valle Scrivia è in grado di offrirvi il campionamento e la ricerca e conta di Legionella spp. (parametro accreditato ACCREDIA Lab. N. 0889).